DevOps: LPI sponsorizza IDI2017

Linux Professional Institute è sponsor del quinto Incontro DevOps Italia: #IDI2017.

Firenze, 10 Febbraio 2017

Una scelta logica, quella di LPI, data la rilevanza sempre maggiore delle tecnologie e metodologie Open Source in questo ambito specifico da un lato e l’attenzione sempre maggiore dedicata da LPI a questo specifico settore dell’IT, tanto da dedicare ad esso una certificazione specifica, LPIC-OT.

Il prossimo Incontro DevOps Italia, #IDI2017, si tiene a Bologna il 9 e 10 marzo prossimi al Savoia Hotel Regency, via del Pilastro 2, Bologna.


#IDI2017: per registrarsi



incontro devops italia

La giornata del 9 è dedicata ai workshop , la giornata del 10 alla conferenza.

Tra i relatori, il “nostro” Fabian Thorns, Director of Certification Development di LPI, ovvero Responsabile dello Sviluppo delle Certificazioni.

OT DevOps Engineer: LPI DevOps Eng BadgeL’intervento di Thorns a #IDI2017 si articolerà in una tavola rotonda in cui si discuteranno l’impegno di LPI nel settore di riferimento e la DevOps Job Task Analysis,  l’indagine indirizzata ai professionisti IT per esplorare il rapporto tra ambiente DevOps e metodologie e tecnologie Open Source, indagine con cui ha avuto inizio il cammino della certificazione OT DevOps Engineer.

Daniele Cirio, Country Manager di Linux Professional Institute per l’Italia, ha dichiarato:

<< Da anni seguiamo con attenzione e passione l’evoluzione della vita dei Datacenter: dal consolidamento alla containerizzazione, alla continuous integration interpretata con tutti fanno tutto, all’approccio DevOps delle aziende avanguardiste.

Partecipiamo a queste evoluzioni, le studiamo, e cerchiamo di prendere il buono da ogni cosa, perché, in fin dei conti, rappresentano e rappresenteranno il nostro e vostro lavoro.

In Italia nel 2016 abbiamo supportato OpsCon.it, quest’anno siamo anche al Devops Day.

Speriamo di riuscire sempre a essere d’aiuto a chi, di queste passioni, ha fatto un mestiere. >>

Fabian Thorns ha aggiunto:

<< Circa un anno fa abbiamo iniziato una ricerca dedicata all’analisi di come il profilo professionale degli esperti Linux cambi nel tempo, e molti dei cambiamenti sono legati proprio all’ambito DevOps.

Partendo dalle reazioni avute nella nostra community, LPI sta sviluppando la nuova certificazione LPIC-OT DevOps Tools Engineer.

Parteciperemo a Incontro DevOps Italia per essere in contatto con la community stessa, condividendo quanto stiamo imparando nel processo che finalizzerà la certificazione e discutendo dei piani che abbiamo per essa. >>

Michele Finelli, Vice Presidente di BioDec e tra gli organizzatori di Incontro DevOps Italia, ringraziando LPI per la sponsorizzazione ha dichiarato:

<< Il movimento DevOps trae le proprie radici dall’Agile Software Development. Esso si prefigge di migliorare il modo di lavorare di chi si occupa di programmazione (Dev) e di chi si occupa di manutenzione operativa (Ops).

Spesso nelle organizzazioni la suddivisione del lavoro porta alla creazione di aree distinte o isolate: i silo.

È ormai conclamato che ridurre, se non proprio eliminare completamente, i silo porta alla creazione di team estremamente efficienti e alla possibilità di creare valore in tempi rapidi, con qualità spesso superiore all’approccio tradizionale.

Pertanto DevOps è più un processo di miglioramento delle procedure aziendali che non l’utilizzo di determinate tecnologie o strumenti.

È un processo che passa anche per gli aspetti tecnici e tecnologici, ma che include questioni metodologiche e di organizzazione del lavoro.

Il processo non è senza rischi, ma, ad oggi, non vi sono alternative.

un’organizzazione usa l’Information Technology per essere competitiva, o lo farà un suo concorrente. E il modo migliore di affrontare il problema è adottare un approccio DevOps: di questo e molto altro parleremo a Bologna. >>

Incontro DevOps Italia 2017 sui social

Un pensiero su “DevOps: LPI sponsorizza IDI2017”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *