Un futuro radioso per i professionisti GNU/Linux

Linux Foundation e Dice hanno rilasciato ad inizio anno l’annuale report che analizza l’uso di GNU/Linux nelle aziende confermando il trend degli ultimi anni per cui lavorare con tecnologie open source è strategico per le aziende e conveniente per professionisti specializzati.

Il Linux Jobs Report di quest’anno mostra chiaramente che sono sempre più le aziende che descrivono Linux come una parte fondamentale del business cosa che porta ad una domanda crescente e continua di professionalità Linux, una domanda che attualmente si scontra con una carenza di professionisti esperti Linux sul mercato del lavoro.

Per questo motivo anche LPI sta cerca sempre di più di fare da contatto tra aziende e professionisti certificati certi che in un contesto generale di crisi economica le offerte di lavoro non andranno certo sprecate.

Forse in Italia l’ottimismo che fa affermare al direttore esecutivo della Linux Foundation, Jim Zemlin, che: “The future is a bright one for professionals who know Linux” può sembrare eccessivo eppure anche la rilevazione FOSS 2013 in Italia lasciava trasparire un discreto ottimismo da parte degli esperti del settore del nostro paese.