Formazione Linux: Building Linux Lab

Formazione Linux nelle scuole: è in pieno svolgimento Building Linux Lab, il progetto Trashware di ricondizionamento informatico proposto dal Partner LPI Italia ICT Academy e finanziato dalla Silicon Valley Community Foundation.

ICT Academy è specializzata nelle metodologie d’innovazione e nella formazione in ambito IT. Collabora con Istituti superiori e Università (oltre che con aziende e associazioni del settore) per creare un network di contatti efficiente ed efficace per tutti i suoi membri. Supporta altre istituzioni per accreditarsi come LPI AAP.

Building Linux Lab: formazione Linux tra pratica e teoria

formazione linux: building linux labBuilding Linux Lab, progetto facente parte di e-Skills for Jobs!, è dedicato agli istituti superiori ed è costituito da un ciclo di lezioni basate sui corsi Linux Essentials e Cisco IT Essentials, e da una fase di laboratorio.

L’obiettivo è quello di formare – tanto gli studenti quanto i loro insegnanti – nella costruzione del proprio Lab informatico basato su Linux.

Non solo Trashware, quindi, con Building Linux Lab, ma anche competenze utili in qualsiasi contesto lavorativo del settore IT.

La formazione Linux partendo dai “fondamentali”

I curricula Linux Essentials e Cisco IT Essentials sono dedicati il primo al funzionamento base del sistema operativo Open Source Linux, il secondo a quello di un computer, sia dal punto di vista hardware sia software; una “accoppiata”, quindi, che rappresenta il primissimo – ma proprio per questo, fondamentale – gradino di competenze che ogni aspirante sistemista deve possedere.

Building Linux Lab nelle parole del responsabile del progetto, Gaspare Di Gregorio

Il corso sta riscuotendo grande interesse da parte di tutti gli studenti e docenti coinvolti nonostante l’importante impegno settimanale e i contenuti molto tecnici, soprattutto per i licei.
Alcuni istituti hanno già messo in pratica le competenze apprese lavorando, durante le lezioni, con dei vecchi PC su cui hanno installato una versione di Linux.
Durante le ultime due lezioni – che avranno luogo ad Aprile – entreremo nel vivo del progetto: è previsto infatti l’assemblaggio da zero di un vecchio computer e l’installazione e configurazione di un sistema operativo open source. La scelta è ricaduta sulla distribuzione Lubuntu, leggera e ad alta compatibilità.
Alla fine del corso, verranno organizzate le sessioni di esame per gli studenti e i docenti interessati a proseguire il percorso che, fra i possibili follow-up, conta la diffusione del curriculum Linux Essentials nelle scuole.

I numeri di Building Linux Lab

Il progetto sta coinvolgendo sedici scuole del centro e sud Italia, tra Lazio, Toscana, Abruzzo, Umbria e Puglia:

  • ITC Matteucci, Roma
  • ITIS Hertz, Roma
  • ITIS G. Marconi, Latina
    IIS Crocetti-Cerulli, Giulianova (TE)
  • ITIS Leonardo Da Vinci, Pisa
  • Campus dei Licei M. Ramadù, Cisterna di Latina (LT)
  • IIS Einstein-Bachelet, Roma
  • IIS Enzo Ferrari, Roma
  • IIS De Santis, Roma
  • LS Righi, Roma
  • IIS Croce – Sibilla Aleramo, Roma
  • LS Majorana, Latina
  • IIS Savoia, Rieti
  • Centro Studi Orvieto, Orvieto
  • IIS Istituto Salvini, Roma
  • CFP Don Tonino Bello, Andria

Gli studenti interessati sono circa quattrocento; circa ottanta gli insegnanti.

Le lezioni, iniziate lo scorso 21 gennaio (si concluderanno il prossimo 21 aprile), si tengono “in presenza” presso gli istituti ITC Matteucci e ITIS Hertz di Roma, e vengono trasmesse a tutte le altre scuole in videoconferenza web.

Torneremo sicuramente a parlare di Building Linux Lab quando il progetto si sarà concluso.

 

 

 

2 risposte a “Formazione Linux: Building Linux Lab”

  1. Pingback: Web Marketing: Articoli in Italiano - Q-Rob | Content & Social Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *