LPIC-2: che cosa c’è di nuovo con la V4.5

Mentre la lista completa degli obiettivi e delle modifiche apportate con la versione 4.5 di  LPIC-2 è disponibile in Inglese, in questo post ve ne proponiamo un riassunto in Italiano.
lpi

LPI aggiorna i contenuti dei propri esami con frequenza: una frequenza non eccessiva, per permettere ai datori di lavoro di conoscere il valore operativo della certificazione, ma sufficiente per permettere ai candidati di studiare le tecnologie più utili in un determinato momento.

Il mondo dell’amministrazione di sistema Linux sta cambiando, ed è il momento di aggiornare i contenuti di LPIC-2 (esame 201 e 202).

Abbiamo eliminato un po’ di tecnologie che oramai è molto difficile trovare operative nei datacenter, e aggiunto alcune delle importanti novità sui temi trattati.

Qui riassumiamo le modifiche che abbiano inserito, e che saranno inserite nella prossima versione di LPIC-2.

Daniele Cirio


Vi ricordiamo che è possibile partecipare alla fase di Beta Testing del nuovo esame iscrivendosi alle sessioni speciali d’esame: gli esami LPIC-2 saranno gratuiti, e sarà possibile sostenere tutti gli altri a un prezzo speciale.

Roma, 22 Ottobre

Eventbrite - LPI EXAM LAB @ LinuxDay 2016 Roma 3

Bolzano, 11 Novembre

Eventbrite - LPI EXAM LAB @ SFScon16 Bolzano


 

LPIC-2:  gli obiettivi della versione 4.5

Gli esami LPIC-2 sono richiesti per ottenere il Livello 2 della certificazione LPI.

La certificazione LPI di secondo livello – LPI certification Level 2 (LPIC-2) – copre le competenze avanzate richieste ai professionisti di settore dalle varie distribuzioni Linux.

Il possesso della certificazione LPIC-1 è il prerequisito per ricevere la certificazione LPIC-2. Gli Esami possono essere sostenuti in qualsiasi ordine, ma i prerequisiti devono comunque essere soddisfatti.

Per passare la certificazione LPIC-2 il candidato deve essere in grado di amministrare un sistema medio-grande, ovvero pianificare, implementare, mantenere la coerenza e la sicurezza; supervisionare il sistema stesso e fornire consulenza su automazione e acquisti, nonché ovviare alle problematiche di un sistema misto (MS, e Linux) medio – piccolo che includa:

  • LAN server (Samba, NFS, DNS, DHCP, client management);
  • Internet Gateway (firewall, VPN, SSH, web cache/proxy, mail);
  • Internet Server (web server and reverse proxy, FTP server).

LPIC-2: gli Esami

Per conseguire la certificazione LPIC-2 il candidato deve passare i due Esami 201 e 202 e avere attiva la certificazione LPIC-1.

LPIC-2: le modifiche nella versione 4.5

La versione 4.5 di LPIC-2 si contraddistingue per:

  • Maggiore copertura di systemd, inclusi journalingfilesystem mounting;
  • Presa in considerazione – quando applicabili – di IPv6TLS;
  • Aggiunta di SSSD, DKMS, Btrfs, UEFI, NVMe, xz, iotop, htop, ss, iptrafSieve filter;
  • Aggiornamento delle configurazioni a Linux 4.x, Apache 2.4, Samba 4 e OpenLDAP directory;
  • Eliminazione dai requisiti della conoscenza dettagliata di LILO, abbassamento a livello di conoscenza di base per level collectd, courierprocmail.

Inoltre è stata implementata una serie di modifiche editoriali per fornire maggiore chiarezza sui livelli di conoscenza richiesti.

I testi originali in Inglese

 

Una risposta a “LPIC-2: che cosa c’è di nuovo con la V4.5”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *