Aggiornamento esami LPI 201 e 202: il comunicato e la dichiarazione di Fabian Thorns

È ora disponibile la versione 4.5 dell’esame LPIC-2 Linux Engineer. Di seguito, la traduzione del comunicato ufficiale LPI International.

LPIC-2LPI – Linux Professional Institute, l’organizzazione leader a livello mondiale nel campo delle certificazioni Linux, ha rilasciato a inizio marzo 2017, come precedentemente annunciato, la versione 4.5 della certificazione LPIC-2 Linux Engineer.

Le modifiche riflettono i più recenti cambiamenti nel campo della tecnologia Linux. I nuovi obiettivi sono stati delineati a partire dagli input della community Open Source.

La nuova versione degli esami è adesso disponibile in inglese, tedesco e giapponese. Saranno presto disponibili le versioni francese, spagnola e portoghese.

Come organizzazione per le certificazioni fondata sulla community, continueremo sempre ad accettare feedback sui nostri esami. Il processo dalla raccolta dei feedback al loro recepimento nell’aggiornamento delle certificazione richiede circa un anno.

Fabian Thorns, Director of Certification Development, recentemente impegnato anche in Italia per la tavola rotonda “DevOps 2 certificazioni” nel quadro di Incontro DevOps Italia 2017, ha dichiarato:

<< Prima di rilasciare i nuovi esami abbiamo dato ai volontari della community la possibilità di sostenere la versione beta degli esami. Abbiamo avuto molti riscontri positivi e costruttivi sui quali abbiamo lavorato per arrivare alla versione definitiva degli esami. Siamo lieti di ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutati con gli esami beta e di congratularci con tutti i candidati che sono stati i primi a passare l’esame LPIC-2 con gli obiettivi aggiornati.

L’esame è stato aggiornato in base ai più recenti cambiamenti dell’ecosistema Linux e più in generale del mondo IT. Poiché la tecnologia TLS (Transport Layer Security) ha iniziato a essere largamente adottata su Internet, richiediamo ai nostri candidati la conoscenza della criptazione di tutti i servizi di network compresi negli esami. Vorremmo anche che i nostri candidati potessero gestire i protocolli IPv6 sui loro sistemi. Altri importanti aree dell’aggiornamento includono l’introduzione dell’SSSD e dei filtri Sieve, così come i consueti allineamenti alle versioni di Apache HTTPD 2.4 e Samba 4. >>

G. Matthew Rice, Executive Director, ha dichiarato:

<< L’interesse nelle tecnologie Open Source continua a crescere sia dal punto di vista aziendale sia da quello individuale. Questo fa sì che seguano costanti miglioramenti e aggiunte al corpus delle risorse Open. L’aggiornamento dell’esame e della certificazione LPIC-2 certification riflette questi cambiamenti, con l’inclusione di argomenti legati ad aspetti quali sicurezza, performance, integrazioni e molti altri. Per chiunque sia interessato a rimanere aggiornato sulle ultime tecnologie la certificazione LPIC-2 è una risorsa completa, chiara, di alto valore. >>

Ci sono molti materiali educativi a disposizione per prepararsi ai nuovi esami. Il nostro consiglio è di iniziare dalla lista di materiali gratuiti e dalla pagina Wiki dedicata agli obiettivi.
Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni sulla LPIC-2 e sulle altre certificazioni LPI.

La versione originale del comunicato è disponibile qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *