OpenInfra Days 2019 a Milano e Roma

OpenInfra Days è la – doppia – occasione per sviluppatori, utilizzatori, vendor del settore di approfondire i temi relativi alle tecnologie e alla miriade di applicazioni Cloud, native computing e Openstack.

OpenInfra Days 2019 Milano Roma

openinfra days

Focus su

Tra le aree interessate, Kubernetes orchestration, edge & fog computing, la sempre più importante IoT.

Il tutto, presentato con casi di studio reali e opportunità di networking.

OpenInfra Days Italia 2019 si articola in due giornate:
Milano, mercoledì 2 ottobre; Roma, giovedì 3 ottobre.

LPI Italia Media Partner di OpenInfra Days e sconto community

Linux Professional Institute (LPI) Italia è Media Partner di OpenInfra Days Italia 2019. La Community LPI ha diritto a uno sconto del 50% valido sia per Milano sia per Roma utilizzando il codice:

OID_LPI_COMMUNITY

Così D. Davide Lamanna, CTO, Binario Etico, ci presenta OpenInfra Days Italia 2019:

« La corsa all’automazione e il boom delle Cloud-native Application hanno dato un impulso inarrestabile alle infrastrutture IT. La big tent di OpenStack si è quindi ulteriormente aperta per estendere il proprio patrimonio tecnologico verso i contesti limitrofi di Edge Computing, IoT e Container Orchestration. OpenStack Day diventa da quest’anno Open Infrastructure Day, gettando così le basi per una gestione pervasiva dei nuovi ambiti tecnologici promossi da Industry 4.0 e 5G. L’evento sarà ospitato a Milano dal Politecnico e a Roma dall’Agenzia per l’Italia Digitale, a sottolineare come accademia e PA siano in prima linea in questo travolgente processo di adeguamento tecnologico. »

Mariano Cunietti, Director of Cloud Operations, IRIDEOS, ha aggiunto:

« Con due eventi, a Milano e Roma, torna l’appuntamento annuale con l’OpenInfra Days: si parlerà di Open Source e infrastrutture. IRIDEOS, con Binario Etico, guiderà il 2 e il 3 ottobre presso il Politecnico di Milano e AGID decine di speaker internazionali che racconteranno la loro esperienza con OpenStack, Kubernetes e altre tecnologie Open Source. Intanto, la OpenStack Foundation cambia nome e pelle entrando in una fase di maturità, in cui, più che nuove funzionalità, è diventata prioritaria l’integrazione con gli altri protagonisti del mondo Cloud Native, sia Open sia Closed Source. Lo scenario è quanto mai variegato e animato, anche data la frequenza quasi quotidiana di acquisizioni da parte dei big player. Potremmo dire “Openstack è morto, viva OpenInfra!”: tutto ancora può succedere, nonostante si continui a ripetere che i giochi sono fatti. In questo panorama in continua evoluzione, i talk selezionati e i numerosi momenti di networking saranno l’occasione per fare il punto con la community sulle prospettive e le soluzioni aperte negli ambiti Cloud, Edge e IoT. »

Daniele Cirio, Country Manager Italia di Linux Professional Institute, ha dichiarato:

« Da OpenStack a OpenInfra Days, rinnoviamo la nostra partnership con una manifestazione, quest’anno doppia, che tocca i temi cari a LPI e, soprattutto, tocca le tematiche “non solo Open” del più recente degli Esami proposti da Linux Professional Institute, dedicato al mondo DevOps. Ringraziamo l’organizzazione di OpenInfra Days per il generoso sconto dedicato alla nostra Community: del resto sono anche i professionisti certificati LPI a dare sostanza alle “Nuvole”. »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *