Il Linux Professional Institute arriva in italia, e sceglie Firenze

COMUNICATO STAMPA

Il Linux Professional Institute arriva in Italia

LPI – Linux Professional Institute – leader internazionale nelle certificazioni professionali Linux arriva in Italia, e sceglie Firenze.

Nato con l’obiettivo di sviluppare uno standard globale per la certificazione Linux, il Linux Professional Institute opera in più di 7.000 sedi in tutti i paesi del mondo grazie ad una importante rete di partner formativi, docenti certificati e professionisti specializzati.

Nel 2007 ha superato la soglia dei 170.000 esami sostenuti e di oltre 53.000 certificazioni riconosciute a livello internazionale.

LPI da il benvenuto nella propria rete di partner ad LPI-ITALIA. Nell’ultimo anno il network di LPI è cresciuto molto, in particolare in Europa, Medio Oriente e Africa” dichiara Jim Lacey, Presidente e Amministratore delegato del Linux Professional Institute, che aggiunge, commentando il buon lavoro svolto in questi anni da John Meaney, Area Operation Manager per l’EMEA: “Investire nella crescita della rete, affidandosi a partner regionali importanti che condividono con noi l’obiettivo di una crescita di Linux e del software Open Source attraverso la creazione di standard di qualità della forza lavoro è stata sicuramente una scelta vincente.”

LiCI, Linux Certification Institute – il primo e unico istituto in Italia specializzato in formazione Linux attivo a Firenze dal 2006 – è stato scelto da LPI come proprio referente per l’Italia, diventando centro di coordinamento per tutte le attività dell’organizzazione; sono già 120 le sedi d’esame attive su tutto il territorio nazionale.

“Dall’inizio dell’anno, LiCI si sta dedicando alla crescita di LPI Italia: attraverso una campagna pubblicitaria, il sito web, il numero verde e la partecipazione ad eventi, è iniziata l’attività di promozione e di supporto a coloro che vogliono usare Linux professionalmente. LPI Italia vuole assicurare alle aziende e alla Pubblica Amministrazione la preparazione di professionisti affidabili e la presenza di strutture qualificate per riconoscerne le competenze.” afferma Daniele Cirio, Direttore Esecutivo di LPI Italia.

Invitiamo tutti a visitare il nostro sito web o a contattarci direttamente:

Scarica il PDF del comunicato

ExamLab @ OpenMind 2008

Anche quest’anno si ripete l’esperienza di OpenMind, la manifestazione dedicata al software libero e ai contenuti liberi che si svolge per il 4 anno a San Giorgio a Cremano (Napoli).

In quest’occasione, Sabato 10 Maggio si svolgerà l’EXAMLAB.

Quattro sessioni d’esame, a partire dalle ore 10.00, permetteranno a tutti i professionisti presenti di sostenere gli esami di Certificazione a partire da 90 Euro ad esame.

Per partecipare è necessario:

  • Ottenere un LPI ID registrandosi sul sito di LPI International
  • Prenotarsi per l’esame, indicando quale è l’esame che volete sostenere
  • Presentarsi all’evento con 15 minuti di anticipo ed un documento di identità valido

Si ricorda che l’esame si svolge in modalità “Paper based” (su carta) e in lingua inglese.

Il pagamento dell’esame dovrà avvenire, esclusivamente in contanti, 15 minuti prima dell’inizio dell’esame.

Partecipazione aperta al Job Task Analysis per aggiornare i programmi LPIC-1 e LPIC-2

Il Linux Professional Institute lancia una campagna per la partecipazione all’aggiornamento dei propri programmi di certificazione. Si cerca volontari per partecipare al Job Task Analysis (JTA) Survey per i programmi di certificazione LPIC-1 e LPIC-2.

LPI sta effettuando un aggiornamento importante degli obiettivi delle certificazioni LPIC-1 e LPIC-2. Tutti i professionisti Linux sono invitati a partecipare al JTA che determinerà l’importanza dei singoli argomenti all’interno dei prossimi esami per la certificazione LPIC-1 e LPIC-2.
Il JTA Survey per la certificazione LPIC-1 è già disponibile qui:

https://www.lpi.org/
mentre il JTA Survey per LPIC-2 sarà pubblicato fra pochi giorni.

I nuovi obiettivi per la preparazione agli esami e i materiali didattici aggiornati saranno disponibili a partire da Maggio 2008. I nuovi esami saranno pubblicati a partire da Dicembre 2008.

Come incentivo per coloro che parteciparenno al questionario LPI offrirà 50 voucher d’esame ai primi 50 volontari che parteciperanno al JTA.
Ulteriori 50 voucher d’esame saranno sorteggiati tra tutti i partecipandi. I voucher potranno essere utilizzato esclusivamente durante gli Exam Lab che si svolgono in tutto il mondo contestualmente ai più importanti convegni del settore. I voucher sono trasferibili e utilizzabili fino a Dicembre 2009.

La certificazione LPIC-2 come prerequisito per il programma di certificazione HP

Sacramento, Usa and Tokyo, Japan.
LPI, Linux Professional Institute, leader nelle certificazioni Linux, annuncia l’inserimento della certificazione LPIC-2 tra i prerequisiti riconosciuti da HP per l’ottenimento del titolo “HP Accredited System Engineer (ASE)” su serverBladeSystem and HP ProLiant ML/DL.

“L’inserimento del livello avanzato del nostro programma di certificazione all’interno dei programmi dell’HP Industry Standard Server dimostra che i nostri programmi sono riconosciuti come standard internazionali dagli aspiranti professionisti Linux. Continueremo a lavorare per garantire che i nostri programmi di certificazione rappresentino il miglior strumento per verificare competenze e crescere professionalmente” ha dichiarato Jim Lacey, Presidente e CEO di LPI.

Il programma HP ASE per Industry Standard Server richiede che il candidato sia capace di progettare, mantenere ed implementare soluzioni complesse, pensate per grandi aziende. La certificazione LPIC-2 si inserisce tra i pre-requisiti accettati per l’accreditamento come HP ASE BladeSystem and ProLiant ML/DL insieme alle certificazioni Novell, RHCE e SAIR.

“HP ha lavorato con LPI alla realizzazione di standard di certificazione e riconosce l’importante contributo dato dai programmi LPIC alla crescita di Linux e dell’Opensource in ambito professionale. Siamo felici di continuare questa collaborazione per costruire degli standard industriali, anche sulla base delle indicazioni che provengono dalle certificazione LPIC-2 e LPIC-3” ha dichiarato Bill Horzempa, direttore del programma globale di certificazione HP.

Per maggiori informazioni:
http://certification-learning.hpe.com/TR/Index.html
http://certification-learning.hpe.com/TR/Index.html
http://www.hp.com/education/currpath/linux_sys_admin.html
http://www.lpi.org/certification