Archivi tag: certificazione linux

Una certificazione Linux rappresenta una ottima opportunità di accrescere la tua professionalità nel settore IT.

SUSE Certified Linux Professional Academy (gratuita) con LPI

LPI è felice di annunciare una speciale partnership con SUSE attraverso un percorso formativo professionalizzante, Certified Linux Professional Academy, disponibile online e con tempi di frequenza flessibili in base agli impegni degli studenti.

Il corso, completamente gratuito per i certificati LPIC-1/CLA, si svolge in modalità Online Video Training, disponibile 24 ore su 24, richiede un impegno di 5-6 ore alla settimana che includono una parte teorica ed una serie di laboratori pratici con esercizi dettagliati (Hands-on Labs), per un periodo totale di 15 settimane.

I laboratori si svolgono sul computer dello studente ed utilizzano immagini preconfigurate basate su Virtual Machines. I corsisti saranno supportati da istruttori certificati attraverso conference call settimanali.

Le lezioni avranno inizio il 15 febbraio 2012.
Il corso, completamente gratuito, è rivolto ad i possessori di una certificazione LPIC-1, per iscriversi è necessario accedere alla selezione presso il sito dedicato, attenzione, i posti solo limitati.

“La partnership tra LPI e SUSE vuole promuovere la diffusione delle competenze certificate su Linux, aumentando la competitività e la preparazione dei professionisti del settore ICT, specialmente un un momento difficile per l’economia in cui l’adozione delle tecnologie Open Source rappresenta una scelta strategica in tutti i settori pubblici e privati.” – Alessandro Renna, SUSE Italy Presales & Partner Enablement

“Siamo lieti di vedere crescere la collaborazione tra SUSE ed LPI. Questa nuova opportunità offerta da SUSE ai certificati LPIC-1 è un ulteriore dimostrazione della volontà delle due realtà di promuovere la crescita di Linux come volano di forza lavoro nel futuro; promuovendo nel contempo corsi con contenuti ed obiettivi allineati al fine di poter offrire una certificazione doppia che garantisca ai nostri utenti un corredo di competenze tecniche molto ampio.” – Daniele Cirio, LPI Manager Italia

Linux Professional Institute si aggrega al ITCC “TechCertRegistry”

LPI è lieta di annunciare l’adesione all’Information Technology Certification Council‘s (ITCC) nota anche come “TechCertRegistry”.
Questo servizio di riferimento per l’industria dell’Information Technology (IT) e assolutamente innovativo per essere basato sul Web permette ai candidati IT, manager dei programmi di certificazione e datori di lavoro di aggregare, validare e verificare le credenziali di tipo IT per i membri partecipanti.

ITCC “TechCertRegistry” è un programma volontario per fornitori di certificazioni e professionsiti dell’IT. “TechCertRegistry” permette ai professionisti IT di gestire tutte le loro certificazioni usando un singolo account ed un singolo ID (username) che funziona per tutte le certificazioni a cui si partecipa e per tutti i fornitori di test.
In questa maniera, i professionisti dell’IT possono facilmente aggregare le certificazioni da più organizzazioni in un unico e sicuro report presentando un completo portfolio di credenziali a datori di lavoro ed altre parti.

Jim Lacey, presidente e CEO del Linux Professional Institute afferma che “LPI è sempre stata interessata in qualsiasi iniziativa che permettesse di valorizzare le certificazioni dei nostri professionisti.
Questa iniziativa permetterà ai nostri alunni di mostrare le proprie credenziali Linux unitamente alle altre competenze e certificazioni IT.
Inoltre, è particolarmente gradita l’aspetto di volontarietà dell’iniziativa: i nostri detentori delle certificazioni decideranno in piena autonomia il loro grado di partecipazione.
Siamo fortemente convinti che questo nuovo servizio sarà di gran conforto per i professionisti Linux nel dimostrare le loro competenze e conoscenze sia ai datori di lavoro che ai clienti del futuro”.

ITCC “TechCertRegistry” riesce anche ad offrire numerosi benefici agli amministratori dei programmi di certificazione e ai datori di lavoro di professionisti IT: i programmi di certificazioni potranno ridurre i costi di verifica attraverso l’eliminazione dei processi manuali nonchè aumentare il valore dei loro programmi attraverso l’associazione con altre credenziali e la riduzione delle truffe dato che i datori di lavoro saranno in grado istantaneamente di verificare le credenziali di un candidato, rendendo più facile, economico ed efficace la ricerca di candidati qualificati.

Julieann Scalisi, ITCC Chair e Managing Director di Global Education for Citrix afferma che “Sono entusiasta della decisione di LPI di partecipare al “TechCertRegistry” e gli do il benvenuto a questo programma.
“TechCertRegistry” acquista così ancor più valore dal momento che anche altri fornitori di certificazioni, come LPI, aderiscono al programma.
Ora fornitori di certificazioni come Citrix, Novell, HP, IBM, e LPI saranno in grado di aggregare, visualizzare e pubblicare il portfolio capace di rispecchiare tutte queste credenziali”.

Per maggiori informazioni si veda a riguardo anche ITCC’s credential “TechCertRegistry” e l’iniziativa LPI “TechCertRegistry”

Programma di Soluzioni Certificate per Fornitori di servizi.

LPI lancia il Programma di Soluzioni Certificate per Fornitori di servizi.

Linux Professional Institute (LPI) è lieta di annunciare un nuovo programma di partnership per i fornitori di soluzioni tecnologiche e per e organizzazioni che offrono servizi di Information Technology che vogliono promuovere le loro competenze ed esperienze (know-how) in merito a soluzioni Open Source e di Software Libero.

Il Programma di Soluzioni Certificate per Fornitori di servizi offerto da Linux Professional Institute (LPI-CSP Linux Professional Institute Certified Solution Provider) sarà offerto ai potenziali partner nel 2010 nel Sud America, Nord America e Spagna mentre nel 2011 sarà esteso ad altre regioni nel mondo.

Il programma LPI-CSP è stato modellato a seguito di una iniziativa che ha riscosso pieno successo denominata ‘LPI-Central Europe for solution providers ed un’altra molto simile consistente in un programma di business partnership di lunga durata sviluppato da LPI-Giappone.

Jim Lacey, presidente e CEO di LPI afferma che “Il programma LPI Certified Solution Provider è una ottima opportunità per sviluppatori di sistemi e fornitori di soluzioni tecnologiche di dimostrare le loro conoscenze e capacità in Linux, Software Libero ed Open Source. Le aziende IT partecipanti saranno in grado di dimostrare a i potenziali clienti che hanno personale qualificato che rispetta standard professionali riconosciuti nel mondo.”
Tutte le aziende che partecipano al programma saranno incluse in un database globale che può essere consultato dai clienti e permetta loro di determinare chi è disponibile per la fornitura di determinati servizi.

Le domande di partecipazione al programma nella propria regione locale possono essere rivolte all’affiliato locale LPI (vedi elenco su https://www.lpi.org/community/ oppure via posta elettronica scrivendo a csp@lpi.org.

LPI Paesi Bassi: accordo con ECABO

LPI è lieta di annunciare la firma di un protocollo d’intesa tra ECABO

(Centro olandese di competenza in materia di istruzione, formazione e mercato del lavoro) e la sua partner nei Paesi Bassi http://www.lpi-nederland.nl/ per includere le certificazioni LPI nei curriculum dei centri per l’impiego. ECABO opera per l’intera gamma di formazione professionale nei Paesi Bassi.

Solo per fare un esempio ECABO è coinvolta nella istruzione secondaria superiore professionale
di ben novantamila studenti.

Secondo l’accordo firmato ECABO includerà la certificazione LPI all’interno del suo programma di formazione professionale dedicato all’Information and Communication Technology.
Nell’offrire ai propri studenti la possibilità di certificarsi LPI, ECABO è certa di offrire agli studenti che stanno intraprendendo una loro autonoma formazione professionale, ed in particolare ai futuri laureati una forte opportunità per l’inserimento nel mercato del lavoro.

Emiel Brok – presidente di LPI-Paesi Bassi – dice che “Stiamo assistendo ad una crescita costante di installazioni Linux nelle aziende e negli uffici governativi, con numeri nell’ordine dell’8-10% su base annua. Un’ulteriore crescita è legata necessariamente alla possibilità di avere professionisti certificati Linux.”

Questa iniziativa dovrebbe garantire una crescente popolarità di Linux e contribuire all’adozione di software Open Source nei Paesi Bassi.
LPI-Paesi Bassi continuerà a cooperare con ECABO ed altre organizzazioni al fine di informare le agenzie per l’impiego ed i dipartimenti di gestione delle risorse umane sulla necessità di investire in personale certificato Linux.
LPI-Paesi Bassi estenderà anche lo status di LPI-Approved Academic Partner (LPI-AAP) alle organizazioni di educazione secondaria che parteciperanno a questo nuovo programma.
Secondo Jim Lacey, presidente e CEO of LPI, “Questo accordo è la dimostrazione che la certificazione LPI e la professionalità Linux è sempre più accettata e gradita nel settore accademico.
Gli istituti di istruzione e formazione stanno capendo il valore di offirre ai propri studenti competenze provenienti da mondo reale e che offrono loro reali opportunità di impieghi di qualità.
Il ruolo di LPI come standard globale i certificazione Linux e la trasparenza dei suoi obiettivi di certificazione e degli esami da sostenere la rende una soluzione ideale per gli enti formativi ed accademici.
LPI è impegnata nel sostenere queste istituzioni formative con vantaggi diretti per i loro studenti e per le aziende e le comunità di riferimento”.

Ulteriori informazioni presso il sito Web di ECABO e LPI-Paesi Bassi.

OFFERTA promozionale esami LPIC-1 e UBUNTU Professional

l’OFFERTA NON E’ PIU’ VALIDA.
La Certificazione UCP è sospesa per volere di Canonical. Maggiori dettagli qui:

(Sacramento, CA, USA: 19 Maggio 2009)
Linux Professional Institute (LPI www.lpi.org) e Canonical (www.canonical.com), sponsor di UBUNTU, la popolare distribuzione linux annunciano oggi l’offerta promozionale per gli esami LPIC-1 e Ubuntu Certified Professional (UCP).
La promozione riconosce oltre il 20% di sconto a tutti coloro che acquisteranno in un unico pacchetto i voucher per gli esami LPI-101, LPI-102 e LPI-199.

“Una buona opportunità per ottenere entrambe le certificazioni, LPIC-1 e Ubuntu Certified Professional. Un’ottima opportunità per i professionisti per dimostrare di avere competenze strutturate e certificate, utili in un contesto lavorativo sempre più esigente.” Dichiara Jim Lacey, Presidente e CEO di LPI.

“Questo programma dimostra la forza e l’importanza che ha la cooperazione tra le organizzazioni del mondo Opensource. Insieme possiamo rafforzare il ruolo dei professionisti dell’Opensource dando maggior forza e strumenti alle nostre comunità.” aggiunge Billy Cina, Canonical Traning Programme Manager.

Per ottenere la certificazione UCP (Ubuntu Certified Professional) un candidato deve superare tre esami, dal costo di 135€ l’uno. Gli esami da sostenere sono LPI-101 ed LPI-102 per la certificazione LPIC-1 e l’esame LPI-199 per la certificazione UCP.
Canonical ed LPI danno da oggi la possibilità di sostenere tutti e 3 gli esami al prezzo speciale di 120$ ognuno.

Per ricevere il codice promozionale, avere informazioni su programmi e procedure per dare l’esame, contattate direttamente la sede di LPI Italia.